Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

I progetti APIC del 2017 finanziati grazie ai vostri contributi 5x1000 del 2014

 

Ecco i progetti APIC del 2017, resi possibili grazie ai vostri contributi del 5x1000 del 2014:

 

Progetto di sensibilizzazione alle barriere uditive 2017
Considerato il successo del precedente "Progetto APIC sensibilizzazione sulle barriere uditive" che ci ha permesso l’anno scorso di iniziare un’opera di sensibilizzazione sul territorio donando a 10 presidi ospedalieri un pannello ad induzione magnetica, APIC ha deciso di rinnovare il proprio progetto, denominandolo “Progetto di sensibilizzazione alle barriere uditive 2017”. La donazione dei pannelli continuerà con l’individuazione di 9 nuove strutture.

Cronologia delle donazioni:
ORBASSANO: 29 settembre 2017 - CUP dell'Ospedale San Luigi Gonzaga di Orbassano
Asti: Ospedale di Asti: in lavorazione
Pinerolo: Sportello centro prelievi: Consegnato il 16 Novembre 2017 
Chivasso: Ospedale di Chivasso: in lavorazione 
Ciriè: Ospedale di Ciriè: in lavorazione
Novara: ospedale Maggiore di Novara: in lavorazione
Cuneo: Ospedale S. Croce e Carle di Cuneoin lavorazione
Moncalieri: Ospedale S. Croce di Moncalieri: in lavorazione
Carmagnola: Ospedale di Carmagnola: in lavorazione

 


 

Progetto “Screening uditivo scolastico per una diagnosi differenziale fra ipoacusia e DSA “
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione APIC ha deliberato di destinare risorse al fine di supportare il progetto dell’Associazione Lets’G.O. Dislessia ONLUS denominato “Screening uditivo scolastico per una diagnosi differenziale fra ipoacusia e DSA “ che mira a prevenire la sordità infantile e i disturbi specifici dell’apprendimento. Condividendo in pieno il percorso del progetto, l’APIC metterà a disposizione della S.C. Otorinolaringoiatria U della Città della Salute e della Scienza di Torino sotto forma di donazione liberale: N°1 Audiometro diagnostico di base – Bell mod. plus con inclusi: 
- Software per la gestione dei pazienti e creazione dei referti
- Modulo Noah dedicato

Progetto portato a termine il 2 Ottobre 2017 con la consegna dell'Audiometro

 


 


“Progetto di implementazione delle strumentazioni ambulatoriali di Otochirurgia e di Audiologia del CIAO, Ospedale Martini – Torino” 
Il consiglio direttivo dell’associazione APIC, ha deliberato di destinare risorse al fine di supportare il progetto del CIAO, Centro Infantile di Audiologia e Otologia, sull’implementazione delle strumentazioni informatiche ambulatoriali. 
Condividendo in pieno il percorso del progetto, l’APIC metterà a disposizione del CIAO, Centro Infantile di Audiologia e Otologia dell’ospedale Martini, sotto forma di donazione liberale: 
N° 2 PC Notebook ASUS 15.6/i5 comprensivi di pacchetto Office 2016
 

Progetto portato a termine il 21 settembre 2017 con la consegna dei due Notebook, vedi articolo e la Photogallery

 


 

Progetto “Rediscovery - Gli anni perduti di Nino Ferrer” 
Il consiglio direttivo dell’associazione APIC, ha deliberato di destinare risorse al fine di supportare il progetto presentato dall’associazione Forword riguardo l'accessibilità del progetto “Rediscovery - Gli anni perduti di Nino Ferrer” .
Il progetto è molto ambizioso e tende a rendere totalmente accessibile i prossimi live dello spettacolo in programma, tramite audio descrizione per non vedenti e sottotitolazione dedicata ai non udenti.
APIC ha accettato nel frattempo di destinare il contributo alla completa accessibilità del sito web http://www.rediscovery.it/  che introduce ed arricchisce l'esperienza al live. In alto a destra di tutte le videate, a fianco delle 3 lingue di ascolto, selezionando la lingua italiana sarà possibile attivare i sottotitoli per non udenti cliccando sul simbolo stilizzato dell’orecchio e gustarsi gli 8 episodi che introducono lo spettacolo dal vivo. Molto presto inoltre il lavoro verrà completato con l'inserimento sugli stessi episodi delle audiodescrizioni per non vedenti al fine di una totale e completa accessibilità del prodotto.

Progetto portato a termine il 30 Ottobre 2017.