Conclusa l'edizione 2017/18 di Hey ti voglio raccontare

Venerdì 4 maggio 2018 presso la sala Colorandia del servizio Passepartout del Comune di Torino vi è stata una prima piccola festa di fine attività, dedicata ai ragazzi e alle loro famiglie, del laboratorio 2018 ”Hey ti voglio raccontare" interamente finanziato da APIC Associazione Portatori Impianto Cocleare, che anche quest'anno ha avuto come valore aggiunto la partecipazione della Fondazione Akusia ONLUS oltre e la collaborazione del servizio Passepartout del Comune di Torino
Durante la festa sono stati consegnati gli attestati di partecipazione ai ragazzi.
Il progetto, “Hey ti voglio raccontare... laboratorio di storytelling per ragazzi sordi”, già alla terza edizione è stato ideato da A.P.I.C., l’Associazione Portatori Impianto Cocleare di Torino in sinergia con tre psicologi con qualifica di assistente alla comunicazione e alla collaborazione di Fondazione Akusia Onlus, ente volto a sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche relative alle patologie limitative delle capacità comunicative di qualsiasi genere.
Il laboratorio, ha accompagnato anche quest’anno il dopo scuola dei ragazzi, con una cadenza settimanale, da ottobre 2017 fino ad aprile 2018, offrendo loro un approccio alla lettura e al narrare piacevole e divertente, rafforzando la loro fantasia e le loro capacità creative ed espressive, con lavori e discussioni di gruppo e giochi interattivi.Grazie alla collaborazione con Fondazione Akusia Onlus, con cadenza mensile un illustratrice professionista ha seguito i lavori dei ragazzi, creando con la loro collaborazione una breve storia animata. Ciò trattando diversi temi, dalle relazioni, alle abilità personali, aI contributo che la società e il mondo degli udenti possono dare, alle piccole grandi vittorie di questi ragazzi.
Il laboratorio è stato fondamentale per stimolare il confronto e la condivisione, approfondendo tematiche psicologiche e sociali importanti per lo sviluppo dei giovani sordi e supportarli nelle interazioni quotidiane col mondo degli udenti.

Naturalmente al più presto verrà creato un secondo evento questa volta aperto a tutti nella quale verrà finalmente presentata la storia animata di cui possiamo per ora svelare solo il titolo: Il punto di incontro; un piccolo capolavoro, voluto e costruito pezzo per pezzo dai nostri bravissimi ragazzi.

 A presto e …….continuate a seguirci, la storia continua!